mercoledì 31 agosto 2016

Jonathan Safran Foer presenta "Eccomi" @ Circolo dei lettori di Torino

Dopo undici anni, Jonathan Safran Foer torna al romanzo e va in scena in anteprima mondiale al Circolo dei lettori di Torino affiancato da Elena Loewenthal e Maurizio Molinari.

Eccomi è una storia di dispiaceri, di catastrofi grandi e piccole, l'enigma di una verità mai assoluta. Famiglia e destino si incrociano nelle 666 pagine dell'attesissimo volume dell'autore americano pubblicato come da tradizione da Guanda.


"Il mio libro, a differenza dei precedenti, si occupa delle piccole cose. Piccoli attimi che ti impediscono secondo molti di essere felice e di non considerare quanto la felicità possa dipendere anche da essi" dice Foer.

L'esigenza di distaccarsi dai lavori precedenti sembra forte ma non necessaria, diversa è la ricerca e l'ambizione. 

giovedì 25 agosto 2016

Valporno di Natalia Barbelagua: storie di ordinaria perversione.

Nel corso degli anni ho avuto modo di constatare quanto a prescindere dal grado di apprezzamento ci possano essere letture che risultano essere vere e proprie esperienze. Questo il caso di Natalia Barbelagua e del suo Valporno edito Edicola Ediciones
Un viaggio nei meandri della sessualità, della pietà, un libro forte dalle mille facce perverse, scorretto e allo stesso tempo drammaticamente affascinante. Ma andiamo con ordine.


La Barbelagua è l'ennesima giovanissima autrice cilena che ho avuto modo di scoprire approfondendo le pubblicazioni di Edicola. Valporno invece, è il suo libro d'esordio, una raccolta di racconti senza regole che ha preso vita nel lontano 2001 da esperimenti a sfondo sessuale fatti su un comunissimo blog.

Confrontarsi con i quattordici racconti di questa raccolta ha significato mettersi in gioco con un lato intimo e inaspettato attraverso il quale tessere una grande rete di condivisione perversa. Come se la perversione fatichi a vivere l'atto individuale e la collettività arrivi in soccorso per uno studio più veritiero.

lunedì 22 agosto 2016

Il paese dei segreti addii di Mimmo Sammartino - #Stregathon

Grazie allo Stregathon, la maratona di lettura a tema Premio Strega, anche quest'anno sono riuscito ad approfondire diverse voci della letteratura italiana contemporanea. Tra queste Il paese dei segreti addii di Mimmo Sammartino (edito Hacca), uno dei romanzi sfortunatamente fagocitati dalle dinamiche del premio.



Un rivolo scarlatto come il sangue sporca la neve da sempre immacolata di Pietraforita. È un avvenimento anomalo ad aprire la storia di Sammartino, una vicenda corale ambientata in uno di quei luoghi oggi per lo più abbandonati. Un paesino sperduto chissà dove, pieno di storie e di solitudini che cercano di conciliarsi con il mondo circostante.

Un luogo immaginario popolato da quelli che potremmo definire antieroi: uomini e donne apparentemente sconfitti dal destino alla continua ricerca di un sognato riscatto.