lunedì 28 luglio 2014

Estate e libri. L'inquietudine

La vacanza. 
Ogni lettore definisce con questo nome quel periodo di pseudoriposo nel quale cercare di trovare il giusto clima Zen, che dovrebbe portar verso un ipotetico connubio di relax e appagamento letterario. 

Ecco quindi, veder diventare di vitale importanza la scelta dei libri che dovranno adempiere all’obiettivo tanto desiderato.
Negli anni mia abitudine é stata quella di basarmi su una formula quasi matematica: 
Estate = Mattonazzo 

Questo perché le storie lunghe si sposano benissimo con i periodi nei quali si ha più tempo da dedicare alla lettura. Ogni librone diventa il ricordo di un estate. Così è sempre è stato e così sempre sarà. Amen.


Fino a quest’anno. Anno nel quale ho deciso di fare questo esperimento.

lunedì 14 luglio 2014

I Middlestein di Jami Attenberg

I Middlestein di Jami Attenberg è un libro che vorrei portare alla vostra attenzione per svariati motivi che ho scoperto durante la lettura:
1- è un libro che ricorderete per molto tempo.
2- è scritto molto bene ed è consigliato da Franzen.
3- è pubblicato da Giuntina, una casa editrice alla quale purtroppo non si dà la giusta valenza.

Qui il mio parere in cinque minuti. Cinque minuti per un buon libro. Si può fare no?


 

“Il cibo era fatto d’amore e l’amore era fatto di cibo"

Buona Visione!
Alla Prossima



Potrebbe interessarti anche:
-Santa Mazie